lunedì 10 gennaio 2011

Ravioli in tempo di carne

Ingredienti

1,5 litri di brodo di gallina

Per la pasta:
200 g di farina
2 uova fresche

Ripieno:
300 g di pancetta
150 g di parmigiano
110 g di formaggio fresco
1 petto di gallina (preso dalla gallina utilizzata per fare il brodo)
1 mazzetto di prezzemolo
1 mazzetto di menta
½ cucchiaino di pepe
1 puntina di chiodi di garofano
1/3 cucchiaino di  zenzero
 1 puntina chiodi di garofano

Per il condimento:
7-8 stigmi di zafferano
2 cucchiaio raso di spezie dolci
parmigiano reggiano o altro formaggio da grattugia di buona qualità

Preparazione
Preparare il brodo secondo la ricetta e appena pronto prelevare il petto della gallina. Nel frattempo, dopo aver tolto tutte le verdure e la carne, fatelo raffreddare e sgrassatelo (questa operazione risulta più facile se il brodo è preparato il giorno prima e fatto raffreddare in frigo, così il grasso si rapprenderà e sarà più facile prelevarlo). 
Per preparare il ripieno far bollire per circa un’ora la pancetta salata, scolarla e farla raffreddare. Tritare finemente il formaggio fresco il petto di gallina, la pancetta e le erbe aromatiche (questa operazione può anche essere effettuata con un mixer). Mescolare insieme tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo aggiungere le spezie, pestate al mortaio o macinate, e aggiustare il condimento. 
Preparare una pasta all'uovo fresca avendo cura di stenderla molto sottile, quasi trasparente. Confezionare i ravioli nella forma che più vi aggrada badando di farli piccoli.
Portare a bollore il brodo di gallina e stemperarvi lo zafferano lasciandolo in infusione finché il brodo non diventi di un bel color giallo oro. Nel frattempo mescolare il parmigiano  grattugiato con le spezie dolci. Quando si è raggiunto il bollore porvi a cuocere i ravioli. Servire ben caldo e spolverare a piacere di formaggio.

Nessun commento:

Posta un commento