giovedì 21 luglio 2011

Ravioli al formaggio


Ingredienti:
600 g di formaggio (tomino, caprino, pecorino, raveggiolo)
20 g di burro
1 uovo
un po’ di farina
60 g di zucchero
1 cucchiaino di zenzero
2 cucchiaini di cannella
alcuni stigmi di zafferano
sale

Preparazione:
Schiacciamo il formaggio fino a renderlo un composto omogeneo, insieme al burro (a temperatura ambiente), allo zafferano, un cucchiaio di cannella, 50 g di zucchero, l’uovo e un pizzico di sale. Prepariamo una miscela con il resto dello zucchero e il cucchiaino rimasto di cannella. Riempiamo un piatto con la farina. Prendiamo la crema di formaggi a cucchiaiate e formiamo, con le mani, dei “ravioli” abbastanza grossi e di forma cilindrica. Rotoliamoli nella farina e disponiamoli su un piatto. Portiamo ad ebollizione dell’acqua in una pentola piuttosto larga. Quando i ravioli sono pronti, immergiamoli nell’acqua dopo aver abbassato la fiamma. Appena vengono in superficie, tiriamoli fuori dall’acqua servendoci di una schiumarola e sistemiamoli su un piatto. I “ravioli” vanno serviti, 3 o 4 per convitato, spolverati con lo zucchero e la cannella. Serviamoli inoltre freddi o tiepidi.

Nessun commento:

Posta un commento