domenica 4 dicembre 2011

Zanzarelli


Questa è una delle mie ricette preferite: semplice e veloce nell'esecuzione, quando la presentiamo nessuno potrebbe "sospettare" la sua provenienza da un'epoca così lontana.... è stata la tra le prime, se non la prima, ricetta di Maestro Martino che ho realizzato e poi è molto simile alla moderna stracciatella che da bambina adoravo e che amo anche ora! Ecco, se volete stupire qualcuno con una cosa davvero semplice gli zanzarelli fanno per voi!

Ingredienti
1 litri di brodo di pollo
4 uova
100 g di parmigiano
60 g. di pane raffermo macinato o di pangrattato
6 stigmi circa di zafferano
miscela di spezie in polvere (cannella, zenzero, noce moscata, pepe)
 
Preparazione
Mescolare il parmigiano e il pangrattato alle uova sbattute fino ad ottenere un impasto non troppo denso. Le dosi degli ingredienti possono essere aumentate o diminuite a seconda dei gusti e della consistenza desiderata. Portare il brodo a ebollizione. Appena bolle, aggiungere lo zafferano. Lasciare in infusione finché il brodo non diventi di un bel colore dorato. Portare nuovamente a ebollizione e versare l'impasto d'un colpo solo. Mescolare con la frusta e aspettare che ricominci a bollire. Lasciar bollire per qualche secondo finché la parte liquida non si separi da quella solida. Da cremosa che era, la zuppa assume un aspetto leggermente granuloso dovuto alle uova che, cuocendo, si sono rapprese. Togliere dal fuoco. Aggiustare il condimento. Spolverare generosamente di spezie e servire.

Nessun commento:

Posta un commento